Il Comune di Bari ha nuovo progetto: una pista ciclabile che unisce tutta la città

By | 16 settembre 2013

Il Comune di Bari ha nuovo progetto: una pista ciclabile che unisce tutta la città

Le associazioni di ciclisti di Bari hanno ridisegnato la mappa di Bari attraverso un biciplan su cui sono stati segnati a colori i percorsi destinati alle due ruote in base alle piste ciclabili di prossima realizzazione che consentiranno di collegare i quartieri periferici al cento del capoluogo pugliese; verrà compresa la grande strada di Poggiofranco, Via Gandhi che unisce Via Giulio Petroni a Via Camillo Rosalba e nello stesso quartiere ci sarà Viale Kennedy e viale Papa Giovanni XXIII.

Ci sarà anche la possibilità di raggiungere il centro cittadino da Via Amendola, altra importante arteria di ingresso ed uscita dalla città e verranno inoltre realizzate piste su Via Caldarola al Quartiere Japigia; per entrare nel quartiere murattiano cuore del capoluogo bareseci sarà una pista ciclabile nel sottopassaggio di Sant’Antonio.

La nuova rete per la mobilità in bicicletta sarà presentata domenica prossima in concomitanza con l’escursione su due ruote organizzata dalla Fiab nella nostra città in occasione della settimana europea della mobilità sostenibile.

Inoltre il Comune di Bari procederà alla punzonatura antifurto delle biciclette gratuita e verrà istituita on line un’anagrafe ufficiale delle biciclette baresi. Sino ad ora l’associazione Ciclospazio garantiva questo servizio a fronte del pagamento di una quota associativa.

La settimana europea della Mobilità Sostenibile è una lodevole iniziativa sponsorizzata dalla Commissione Europea in programma dal 16 al 22 settembre affinchè tutti i cittadini siano sensibilizzati all’importanza ambientale dell’utilizzo di un mezzo di trasporto assolutamente eco compatibile. L’uso della bicicletta per gli spostamenti urbani di ogni giorno, oltre a garantire il benessere fisico dell’utente, contribuirà a ridurre le emissioni di gas nocivi e limiterà l’inquinamento acustico e la congestione del traffico.

Tutti i comuni, le istituzioni, le associazioni presenti in tutta Europa e le organizzazioni attive in questo senso trovano in questa settimana l’occasione per promuovere a livello locale un obiettivo di interesse mondiale affinchè attraverso la diffusione della mobilità sostenibile, si possa adottare un migliore stile di vita utile a se stessi e alla collettività.

Lo slogan scelto per il 2013 sarà “Clean air! It’s your move” che potrebbe essere rinterpretato come “Aria pulita! Il nostro obiettivo “ e sarà il punto focale di questa iniziativa studiata per sensibilizzare i cittadini sulla correlazione strettissima fra il traffico automobilistico e l’inquinamento dell’aria, ponendo l’attenzione sulla responsabilità di ognuno di noi che può operare sulle scelte di mobilità quotidiana in un’ottica di rispetto ambientale.