Asse Nord – Sud Bari via Nazariantz stop circolazione enormi disagi per gli abitanti e per uffici circostanti

By | 10 ottobre 2013

Asse Nord – Sud Bari via Nazariantz stop circolazione enormi disagi per gli abitanti e per uffici circostanti

E’ ancora complicata la viabilità di via Nazariantz a causa della chiusura al traffico conseguente all’inizio dei lavori per la costruzione del ponte che costituirà l’asse nord – sud.

Le zone della città coinvolte dal disagio interessano punti nevralgici del contesto urbano nel quale il traffico si fa più congestionato che mai: intorno al Palazzo di Giustizia molte aree destinato al parcheggio delle auto sono state eliminate per far posto al cantiere ed ovviamente la circolazione ne ha risentito in maniera negativa e non è raro assistere ad episodi come quello dell’altra mattina quando il percorso di un veicolo della Polizia penitenziaria è stato ostacolato dalle auto che sostavano oltre la recinzione del cantiere, nonostante il bus trasportasse alcuni detenuti che avrebbero dovuto assistere ai processi che si stavano svolgendo in tribunale.

Il consigliere delegato alla mobilità Antonio Decaro ha dichiarato nei giorni scorsi che il comune di bari sta vagliando alcune ipotesi per decongestionare il traffico in quella zona di particolare affluenza e d’intesa con la Procura si sta pensando di contenere il disagio attivando una ulteriore corsia che possa consentire l’accesso al tribunale. Ieri se ne è parlato nel corso della riunione della Commissione di Manutenzione.

I disagi sono tanti soprattutto per gli operatori giudiziari avvocati, giudici, cancellieri e dipendenti che devono fare i conti ogni giorno con i lavori in corso che inevitabilmente ostacolano le normali attività; finora i problemi erano limitati alla giornata del lunedi quando su via Nazariantz si svolgeva il tradizionale mercato settimanale che impediva il normale percorso alla circolazione delle vetture. Ora invece la cittadinanza del quartiere dovrà subire le conseguenze del cantiere per almeno 700 giorni in base alle previsioni dell’impresa appaltatrice dei lavori.

Nel frattempo il mercato settimanale cambierà sede e si trasferirà nella zona fra Via Napoli e via Madonna della Rena nei pressi della Fiera del Levante.

In ogni caso il blocco di Via Nazariantz ha penalizzato tutto il traffico quotidiano proveniente da via Bruno Buozzi che si riversava su via napoli passando proprio da quella strada ora inibita; l’unica alternativa possibile al momento sembra quella di percorrere via Dante per poi riversarsi in via Brigata regina di per sé normalmente molto trafficata. Staremo a vedere se al Comune saranno presi provvedimenti quanto prima visto che ormai la vita scolastica e lavorativa è ripresa a pieno regime e la città rischia di andare in tilt.

loading...