, , ,

Bari calcio riprendono gli allenamenti ma scoppia il caso dei cori razzisti contro Gomis portiere del Crotone

Bari calcio riprendono gli allenamenti ma scoppia il caso dei cori razzisti contro Gomis portiere del Crotone

Dopo l’amara sconfitta di domenica in campionato in casa contro il Crotone oggi i biancorossi del Bari riprendono gli allenamenti in vista della partita di venerdì 18 ottobre contro il Cesena.

La squadra allenata da mister Alberti anche se occupa una posizione di classifica che inizia ed essere molto preoccupante, con soli otto punti all’attivo, e dopo che negli ultimi tre match ha subito altrettanti sconfitte ha mostrato di giocare un buon calcio e di avere inoltre anche delle ottime individualità.

La terza sconfitta consecutiva contro la squadra calabrese del Crotone è stata immeritata frutto di un rigore sbagliato e di tante occasioni sotto rete sprecate.

Il Bari dovrà necessariamente ricominciare a conquistare punti già dalla difficilissima trasferta a Cesena per cercare di rimettere in moto la classifica ed inoltre per tirare un po su il morale della squadre che dopo un inizio di campionato sorprendente nelle ultime tre giornate è dotto i tacchi.

Il Cesena è una squadra molto ostica avendo conquistato fino ad ora 17 punti con cinque vittorie, due pareggi e due sole sconfitte.

La squadra romagnola attualmente occupa la seconda posizione a soli due punti dalla vetta della classifica ed ha in rosa gente come gli attaccanti Granoche e Succi e il difensore ex Fiorentina Camporese e il portiere Belardi che possono tranquillamente giocare in serie A.

Venerdì per gli uomini di Alberti si prospetta un compito molto arduo ma non del tutto proibitivo il Bari ha abituato i propri tifosi anche a risultati insperati.

In tanto la partita tra Bari e Crotone ha lasciato non pochi strascichi per presunti cori razzisti nei confronti del portiere della squadra calabrese l’italo-senegalese Gomis.

L’estremo difensore crotonese, Alfred Gomis, ha denunciato di essere stato vittima di cori razzisti con un messaggio con il seguente messaggio su un famoso social network: ‘Vittoria alla faccia di tutti quelli che vengono allo stadio non per tifare per la propria squadra, ma per insultare i giocatori di colore”.

La risposta da parte della dirigenza biancorossa non si è fatta attendere ed è stato il nuovo Club Manager del Bari Gianluca Paparesta a rispondere in modo deciso alle accuse provenienti dal portiere del Crotone con le seguenti dichiarazioni: ”Il caso per noi non esiste. Nessuno ha sentito cori razzisti durante la partita con il Crotone rivolti contro i nostri avversari. Il Bari ha giocatori di colore nella rosa da sempre accolti con entusiasmo e affetto dal pubblico di casa”.

Di certo la tifoseria del Bari è stata sempre molto passionale ma fino ad ora mai ci sono stati da parte della stessa cori razzisti.

loading...