Smau di Milano 2013: ecco le novità più interessanti di questa edizione

By | 24 ottobre 2013

Smau di Milano 2013: ecco le novità più interessanti di questa edizione

Si è aperta ieri 23 ottobre la cinquantesima edizione dello Smau di Milano che sarà possibile visitare sino al 25 ottobre 2013.

Il tempio della tecnologia è proprio qui ai padiglioni 1 e 2 di Fieramilanocityche con la presenza di grandi nomi come Cisco, Aruba, Fijitsu, Dell, IBM, Infor, Huawei, NetApp, Microsoft, Lenovo, Zucchetti, Vodafone, Wacom e tanti altri renderà interessante la manifestazione pr tutti gli appassionati del settore e non; è stata allestita una nuova zona dedicata all’innovazione digitale nel nostro paese rappresentata da centri di ricerca, laboratori, start up ed acceleratori di innovazione.

Ci sarà poi anche il Village Anci Lombardia nel quale Autonomie Locali e Comuni potranno favorire un accesso più fruibile a tutti coloro che vorranno entrare in contatto con le imprese e le pubbliche amministrazioni.

Sono state sudiate due aree ben diverse tra loro seppur compatibili ed interscambiabili: tecnologia e innovazione.

La prima sarà ben visibile nell’area destinata alle tecnologie digitali dedicate alle imprese con premi, workshop ed eventi gestite dal Management del Politecnico di Milano e da Sda Bocconi School of management; la seconda sarà curata dai vari assessorati alle Attività Produttive di varie regioni italiane che presenteranno ampiamente laboratori, start up, centri di ricerca e acceleratori di innovazione.

La Fiera di Milano come già accennato, ospiterà i comuni e le autonomie locali per concretizzare il progetto condiviso da Smau – Anci lombardia e Regione Lombardia: ciò che si vedrà nello specifico, saranno i comuni virtuosi da un punto di vista di sviluppo del proprio territorio seguendo le logiche delle “Smart City e Smart Communities” che daranno vita ad una manifestazione premiante a seconda del ruolo esercitato dai comuni nell’ambito della propria competenza territoriale.

Saranno messi in palio 2 premi: Il Premio Smart City ed il premio e-Government: i campioni del riuso, per i progetti finalizzati al riuso mediante l’ausilio delle tecnologie digitali.

A completare il quadro, ci saranno le start – up che illustreranno in un tempo a disposizione di due minuti la propria attività di sviluppo progetti in chiave Smart City.

Nella mattina del giorno di apertura cioè ieri 23 ottobre, si è tenuto un convegno dal titolo: “ Startup, innovazione e imprese: le regioni sono protagoniste” alla presenza degli assessori alle attività produttive delle principali regioni italiane, che hanno promosso le proprie iniziative volte ad incrementare innovazione e sviluppo.

Ricordiamo che il costo per il biglietto d’ ingresso è di 15 euro.

loading...