Terremoti in tempo reale: oggi nuove scosse a Gubbio e a Messina

By | 25 dicembre 2013

Terremoti-in-tempo-reale-oggi-nuove-scosse-a-Gubbio-e-a-Messina

La terra ha tremato più volte anche il giorno di Natale con scosse in zone in questi giorni già colpite da eventi tellurici di una certa violenza.

Tre sono stati gli eventi tellurici registrati nel distretto sismico del bacino di Gubbio tutti di lieve entità.

Il primo, di magnitudo 2.2, è stato registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma ieri notte alle ore 1,07 ad una profondità di km. 9,2.

I comuni vicini all'epicentro della scossa che hanno avvertito l'evento sono stati i seguenti: Gubbio, Costacciaro, Montone, Pietralunga, Scheggia e Pascelupo in provincia di Perugia e Cantiano in provincia di Pesaro Urbino.

Dopo il primo evento sismico sempre nel distretto di Gubbio sono state registrate altre due repliche, la prima, di magnitudo 2.0, avvenuta alle ore 8,04, la seconda alle ore 10,57, di magnitudo 2.1.

Il fenomeno sismico in Umbria nelle vicinanze di Gubbio ha avuto inizio a gennaio di quest'anno e dall'ora fino ad oggi sono state più di tremila le scosse registrate dall'Ingv.

In questo ultimo mese, in particolare, sono avvenuti gli eventi tellurici più violenti: di magnitudo 3.9 il 18 dicembre scorso e di magnitudo 3.6 tre giorni fa il 22 dicembre.

Gli studiosi stanno attentamente monitorando lo sciame sismico che si sta registrando a Gubbio e dintorni ma non possono prevedere con le tecnologie ad oggi a disposizione, se vi saranno ancora scosse violente o meno e quando potranno verificarsi.

Altra zona dove oggi è stata registrata una scossa alle 15,17 , di magnitudo 2.0, è lo stretto di Messina che è stata avvertita sia a Messina che a Reggio Calabria ed in alcuni paesi circostanti.

Anche lo stretto di Messina solo il 23 dicembre scorso è stato colpito da un forte terremoto per fortuna senza conseguenze di magnitudo 4.0.

Un'ultima scossa oggi, di magnitudo 2.5, è stata registrata alle ore 9,12 sempre in Umbria ma ai confini con la Toscana.

loading...