Walter Kasper, apre ai divorziati e risposati e dice che gay si nasce

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppLinkedInFlipboardCondividi

Walter-Kasper-apre-ai-divorziati-e-risposati-e-dice-che-gay-si-nasce

Il cardinale Walter Kasper, considerato una delle personalità più importanti del Vaticano in qualità di presidente emerito del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, in una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera ha detto la sua su due argomenti molti discussi come gli omosessuali e i divorziati.

Il cardinale, a proposito degli omosessuali ha dichiarato che “Gay si nasce”, Walter Kasper ha anche sottolineato che gli omosessuali vanno rispettati.

Il Presidente emerito del Pontificio Consiglio ha anche detto che spera che ci sia una convergenza di idee ed un’apertura da parte del Vaticano su divorziati e risposati.

Il cardinale Walter Kasper ha anche detto che spera al più presto che sia i divorziati che i risposati possano essere ammessi ad un sacramento molto importante, la comunione.

Walter Kasper che ha compiuto lo scorso 5 marzo 82 anni, ha anche affermato su divorziati e risposati che: “Ognuno vuole conservare il Vangelo, questa è la base comune di tutti ma qui si tratta di come applicare lo stesso Vangelo alle situazioni concrete. Nessuno di noi dice che esiste una soluzione generalizzata, si devono guardare le situazioni complesse e particolari. Questo è anche quello che diceva Giovanni Paolo II, e cioè che bisogna discernere le situazioni caso per caso. Fra l’altro l’eucaristia non è per i perfetti. Quando celebriamo la messa preghiamo “per la remissione dei peccati”. L’eucaristia è per i peccatori. Gesù stesso condannava il peccato ma giustificava i peccatori. Il fine della misericordia è la salvezza delle anime, occorre non dimenticarlo mai. La misericordia arriva fino ad amare il proprio nemico. Gesù è morto in croce per la misericordia”.

loading...