Cristina Bianchino giornalista di Tg5 si sente male in diretta TV, Mimun rassicura

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppLinkedInFlipboardCondividi

Cristina-Bianchino-conduttrice-di-Tg5-ha-un-malore-in-diretta-TV-sostituita-in-corsa

Clemente Mimun, direttore del Tg5, è intervenuto nuovamente sulla situazione di salute della conduttrice Cristina Bianchino affermando via twitter che la sua collaboratrice ora sta bene e starà a riposo solo qualche giorno per poi tornare a presentare nuovamente il Tg5.

Non sono stati chiariti per riservatezza i motivi del malore che ha colto la Bianchino durante il Tg5. La conduttrice è stata prima soccorsa da alcuni colleghi poi è stata trasportata di urgenza al più vicino ospedale.

I medici dopo gli accertamenti di rito hanno ritenuto che la giornalista di Tg5 poteva tornare a casa ed hanno prescritto alcuni giorni di assoluto riposo.

Ieri domenica 4 gennaio 2016, è andato in onda, come al solito, il tg delle 13.00 alla cui conduzione c’era Cristina Bianchino. La giornalista ha lanciato un servizio, quello su una sonda spaziale giapponese che ha raggiunto l’orbita di Venere. Dopo tale servizio, peraltro molto interessante, i telespettatori hanno visto un video musicale, “Wight Is Wight” di Michel Delpech ma non la giornalista Cristina Bianchino.

Termina il video e alla conduzione non c’è più Cristina Bianchino ma un altro giornalista, Matteo Berti che, appena in onda, si preoccupa di chiedere scusa ai telespettatori ma non dice per cosa gli stessi telespettatori dovrebbero scusare il tg5.

A questo punto sul web cominciano i commenti e girano le probabili motivazioni di quella sostituzione in corsa tra i due giornalisti fino a quando interviene, più o meno alle 17, il direttore del Tg5, Clemente Mimun che informa i telespettatori, a mezzo tweet, che c’è stato un: “Piccolo malessere per Cristina Bianchino ma ora sta bene”.

Il direttore Clemente Mimun è dovuto intervenire perché il web sembrava impazzito e nessuno capiva il perché di quella sostituzione e perché Cristina Bianchino non fosse più tornata al suo posto.

Anche perché durante la sua conduzione, iniziata come al solito alle 13.00 per l’ultima edizione della mattina, la giornalista Cristina Bianchino è apparsa a tutti in ottima forma e niente lasciava presagire che la stessa stesse per non sentirsi bene.

Per questo all’inizio si è parlato di un piccolo gialla poi risolto dall’intervento in rete del direttore del tg 5 Clemente Mimun che ha ritenuto opportuno spiegare il perché di quella sparizione così improvvisa della conduttrice dal suo posto. Per fortuna, comunque, ora che è tutto chiaro sappiamo anche che la Bianchino ora sta bene e certamente la rivedremo preso alla conduzione del tg5 forse anche oggi.