, ,

Facebook attacco hacker ecco un nuovo virus che si arriva con un tag

Facebook attacco hacker ecco un nuovo virus che si arriva con un tag

Facebook-sotto-attacco-attenti-a-tag-degli-amici-possono-essere-virus

In questi giorni molti utenti di Facebook hanno avuto la spiacevole sorpresa di essere attaccati da un virus senza saperlo. In diverse bacheche di utenti di Facebook è arrivato un post taggato da un amico con l’invito a cliccare su un video.

Tutti colori che hanno cliccato il video hanno innescato un programmino che in pochi minuti h hackerato l’account di Facebook consentendo agli hacker di entrare in possesso di tutti i dati sensibili del computer come le credenziali delle carte di credito.

Una “catena di Sant’Antonio” si sta diffondendo via Facebook e sta colpendo tantissimi utenti. Il virus si mostra come un video in bacheca che sembra essere stato postato da un amico. Una volta cliccato il video il virus si propaga e gli hacker, che non sono stati ancora individuati, entrano in possesso dei nostri dati sensibili.

Un virus che non da scampo che inoltre infetta anche il computer. Secondo la polizia postale la prima cosa da fare è quella di cambiare tutte le password del computer, di Facebook e della casella di posta elettronica.

Un nuovo attacco è in atto da parte di hacker su tantissimi profili Facebook. A renderlo noto è la polizia postale italiana. In particolare viene inviato un post da un amico dell’utente con un video con l’invito a cliccarlo. Una volta cliccato il video, parte l’hackeraggio del profilo dell’utente.

L’utente inconsciamente si trova ad essere stato hackerato e rischia che gli hacker entrino in possesso di tutte le password di Facebook e del pc.

La polizia postale consiglia di non aprire, in questo particolare periodo in cui Facebook è sotto un maxi attacco di hacker, video dei quali non si è sicuri. Alcuni video contengono un virus potentissimo che è in grado di hackerare l’account.

La polizia postale consiglia inoltre, una volta che si è constatati di essere stati attaccati con il video postato dagli hacker, di cambiare tutte le password di facebook, della mail e del proprio computer.

Luca Colombo uno dei tecnici più validi di Facebook ha così spiegato come sta avvenendo il maxi attacco di hacker a tantissimi utenti italiani: “Se ci sono persone che taggano, coinvolgono una persona in maniera non corretta, abbiamo tutti gli strumenti per fare in modo che questo non avvenga e che quei tag vengano rimossi. La piattaforma permette di mandare segnalazioni a Facebook affinché vengano rimossi contenuti non appropriati”.

Luca Colombo ha specificato anche che: “Facebook consente anche la possibilità di gestire in maniera autonoma le informazioni personali immesse in rete, il nostro compito è fare in modo che ci sia maggiore consapevolezza nell’utilizzo di questi strumenti”.

In questi ultimi mesi sono parecchi i tentativi di truffa che stanno avvenendo tramite il famoso social network. L’ultimo è quello di un video con il quale si è taggati. Se si cliccare play per vedere di cosa si tratta gli hacker entrano in possesso dell’account dell’utente di Facebook e possono fare tutto ciò che ritengono più opportuno.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Molti utenti di Facebook hanno ricevuto in questi giorni un post di un video hot nel quale erano taggati. Il messaggio era un attacco di hacker che avevano come unico scopo entrare in possesso delle password e dei dati sensibili.

In particolare, gli hacker miravano a conoscere i numeri della carta di credito e tentare in seguito di prosciugarla.

Facebook in questi ultimi mesi ha ricevuto numerosi attacchi da parte degli hacker, in particolare gli attacchi si sono intensificati da quando il famoso social ha cambiato l’aspetto grafico del social.

Sembra che Facebook, con i nuovi aggiornamenti, abbia delle falle nel sistema di sicurezza che permettono agli hacker di effettuare numerosi attacchi.

Il video nei quali si è taggati arriva direttamente da uno dei propri amici. Una volta entrati in possesso dell’account gli hacker iniziano ad inviare tramite il profilo lo stesso video ad altri amici.

Dopo che si è cliccato il video che appare con uno sfondo grigio e non si comprende cosa sia parte un download che prima entra in possesso dei dati dell’ignaro utente per poi riuscire a decifrare password di mail e dei dati sensibili tra i quali le carte di credito.

La stessa dirigenza di Facebook ha avvisato i propri utenti di prestare la massima attenzione nei confronti dei tag ritenuti sospetti.

Per gli utenti meno esperti risulta molto difficile comprendere quali siano i tag non infetti e i post invece inviati dagli hacker.

Secondo quanto dichiarato sempre dai tecnici di Facebook sarebbe opportuno, prima di cliccare su tag sospetti inviare un messaggio all’amico che dovrebbe aver inviato il messaggio in modo da sapere se è stato realmente inviato da quell’utente.

In questi giorni i tecnici di Facebook stanno lavorando incessantemente per cercare di eliminare le falle presenti nel social netwoork ed assicurano che presto ci sarà molta più sicurezza per oltre un miliardo di utenti.

Nell’attesa che Facebook intervenga sono in molti gli ignari utenti che si sono trovati con il proprio profilo hackerato e il computer infettato da virus.