Puglia, ragazzino pestato da baby gang in pieno centro, ricoverato rischia di perdere udito

By | 17 gennaio 2017

Puglia, sparito nel nulla ragazzo di 29 anni, è stato testimone dell’omicidio di un amico, caso di lupara bianca?

Un ragazzo in pieno centro a Nardò è stato aggredito domenica pomeriggio da una baby gang ed ora rischia di perdere l’udito.

Il ragazzo stava acquistando una bottiglietta d’acqua presso un distributore automatico installato in un locale in corso Vittorio Emanuele II quando ha involontariamente colpito al braccio un altro giovane che era all’interno del piccolo locale.

Il ragazzo ha chiesto scusa al suo coetaneo per il piccolo incidente. L’adolescente appena uscito dal locale è stato aggredito dagli amici del suo coetaneo.

Il giovane, per le percosse subite, ha iniziato a perdere sangue dall’orecchio, giunto a casa ha raccontato l’accaduto ai suoi genitori che lo hanno accompagnato al vicino ospedale.

I medici del plesso ospedaliero di Nardò hanno riferito che il ragazzo rischia di perdere l’udito.