Alessia Marcuzzi parla a ruota libera su Ilary Blasi, Alfonso Signorini e Valdimir Luxuria

0
90

Alessia Marcuzzi è prontissima per iniziare la sua nuova avventura al timone de “L’Isola dei famosi” che partirà il prossimo 30 gennaio.

La Marcuzzi ha rilasciato una lunga intervista al settimanale “Chi” durante la quale ha detto, senza peli sulla lingua, qual è il suo pensiero su Ilary Blasi che nella scorsa edizione ha preso il suo posto alla conduzione de “Il grande fratello vip” e poi ha a che fato qualche accenno sulla esclusione, all’ultimo, di Wanna Marchi e della figlia Stefania Nobile.

A questo proposito ha detto: «Quando escono i nomi dei possibili concorrenti si scatenano sempre i commenti del pubblico e, in questo caso, le reazioni sono state molto forti. Io cerco di non esprimermi perché fra gli annunci e l’effettiva partenza può succedere di tutto».

 

Sulla sostituzione di Alfonso Signorini e Mara Venier con Vladimir Luxuria ha spiegato: «Vladimir Luxuria l’ho avuta al mio fianco in un Grande Fratello e siamo andate d’accordo, è molto pungente e ha già fatto L’isola sia come concorrente sia come inviata. Mara Venier era brava a capire le cose prima che succedessero, i suoi spoiler hanno fatto storia. Alfonso Signorini sa tracciare un profilo psicologico dei concorrenti e analizzare le dinamiche con estrema precisione. Vladimir avrà un duro compito ma è una che non si risparmia».

 

Invece, a proposito di Ilary Blasi ha detto: «Abbiamo due stili diversi. Non è facile prendere in mano una macchina complessa come quella del reality, dove si mette in gioco anche chi conduce, non solo i concorrenti, facendo emergere la propria personalità. Credo sia importante anche chi si ha di fianco: Signorini è il numero uno perché riesce a completare la conduttrice rispettando gli spazi e sapendo intervenire al momento giusto».

 

E poi sulla conduzione del GF ha spiegato: «Quando ne abbiamo parlato per la prima volta, qualche anno fa, convenni con l’azienda che, se avessi condotto l’Isola, non avrei potuto condurre un altro reality con personaggi famosi. Sono molto legata al Grande Fratello tradizionale e quello lo rifarei perché mi sono affezionata alle storie di persone comuni che diventano conosciute attraverso il programma, ho studiato le personalità di ragazzi che non avevano nessun tipo di filtro rispetto alla notorietà ed era il vero esperimento del GF. Questo per dire che non è stata una decisione improvvisa, c’è stato un ragionamento molto tempo prima».

 

Loading...
loading...