Puglia choc, in un cassonetto della spazzatura resti di un cadavere

By | 31 gennaio 2017

In Puglia, a Gallipoli è stata fatta una scoperta davvero molto macabra.

In un cassonetto della spazzatura sono stati trovati i resti di un cadavere che è stato riconosciuto come uomo.

Questi resti che ormai non sono assolutamente riconducibili a precisi organi dell’uomo si riferiscono ad una persona che , certamente, è morta di morte violenta.

Dalle prime ricostruzioni, pare che si tratti di un uomo di colore, probabilmente nordafricano e anche molto giovane.

La polizia sta indagando ma non è certamente facile risalire alle cause dell’omicidio né, tantomeno, all’autore del reato.

loading...