Puglia, gesto disperato agricoltore rapina una banca, non aveva i soldi per curare la figlia

By | 7 febbraio 2017

Un agricoltore di 32 anni è stato fermato dalle forze dell’ordine ed ha confessato di essere stato l’autore della rapina ad una banca.

La rapina è avvenuta in una banca in provincia di Taranto e il bottino è stato di 1500 euro.

L’agricoltore, subito dopo essere stato fermato, ha rivelato ai carabinieri di aver dovuto compiere la rapina perché senza soldi.

L’uomo ha anche riferito che il suo raccolto è andato in rovina per il maltempo che nel mese di gennaio ha messo in ginocchio l’agricoltura in Puglia.

L’agricoltore ha detto che i soldi gli servivano per pagare le spese del dentista alla figlia.