Follia in Puglia, un ragazzo in ritardo chiede all’autista di saltare una fermata, l’autista rifiuta, preso a martellate

By | 12 marzo 2017

Un giovane di 23 anni con precedenti penali era a bordo di un autobus delle Ferrovie del Gargano quando ha aggredito l’autista con un martello.

Il giovane, già con precedenti penali, ha aggredito l’autista perché “colpevole” di non aver saltato una fermata come richiesto dal ragazzo che era in ritardo.

Il folle evento è avvenuto nella scorsa sera a Cerignola. Il ragazzo autore del gesto si chiama Luigi Fratepietro ed è originario di Canosa di Puglia.

L’autobus era diretto a Ortanova e secondo Luigi Fratepietro era in ritardo. Il ragazzo ha chiesto all’autista di saltare qualche fermata. L’autista ha rifiutato ed è stato colpito alla testa con il martello antincendio presente nell’autobus stesso.

I carabinieri sono subito intervenuti ed hanno fermato l’aggressore.