Bari choc, beve due cocktail alla festa di fine anno: studentessa in coma etilico

By | 11 giugno 2017

Due cocktail e finisce in coma etilico. Si è chiusa in largo anticipo e con un grave episodio la festa di fine scuola, organizzata venerdì sera dagli alunni del liceo scientifico Scacchi di Bari. Erano appena le 22.30, quando una 14enne, che festeggiava con i compagni di classe l’inizio delle vacanze estive, ha perso i sensi all’interno del locale “Mamas” sulla litoranea di Giovinazzo, a nord di Bari.

La ragazzina, che probabilmente aveva preso poco prima un farmaco per disturbi respiratori, è stata subito soccorsa dalle sue amiche e dal personale del Mamas, che ha chiamato il 118. L’ambulanza, arrivata sul posto, l’ha dovuta rianimare con diverse manovre prima di trasferirla in ospedale, a Bari, dove si trova tuttora ricoverata: le sue condizioni sarebbero nel frattempo migliorate.

L’episodio è avvenuto quando la festa, uno schiuma party, era cominciata da poco ma già al bar si era creata una lunga fila, dal momento che era previsto il “free drink”, incluso nei 15 euro del biglietto. Le regole dell’organizzazione prevedevano che ai minorenni non fossero somministrati alcolici, ma a quanto pare, non hanno funzionato a dovere: la 14enne, che aveva appena concluso il primo anno di superiori, avrebbe bevuto due cocktail alcolici prima di svenire.

A quel punto, una voce all’altoparlante ha ordinato a tutti i presenti

di sgombrare il locale per “ problemi tecnici”. I ragazzi si sono ammassati all’esterno verso i pullman che attendevano per il rientro, mentre le amiche della ragazzina, spaventate per l’accaduto, aspettavano di avere notizie dai medici. Del fatto sarebbero state informate le forze dell’ordine, mentre già ieri sera nello stesso locale si è tenuta un’altra festa, questa volta organizzata dagli studenti deli liceo classico Orazio Flacco di Bari.