Puglia, preso enorme squalo di 7 quintali, era finito nella rete per divorare i gamberoni

By | 19 giugno 2017

Pesca grossa a Gallipoli. Il peschereccio Nettuno è attraccato al porto con un enorme squalo della specie capopiatto (hexanchus griseus). Con l’aiuto di funi e cinque persone lo squalo è stato trascinato sulla banchina con i suoi sette quintali: i pescatori assicurano che non c'è stata alcuna crudeltà.

Si tratta di una specie considerata vulnerabile e non si hanno notizie di attacchi verso l’uomo, anche se la stazza (arriva a misurare fino a cinque metri) potrebbe rappresentare un pericolo. Nel gergo dei pescatori è conosciuto come 'pesce vacca'.

Le reti del peschereccio erano a 700 metri di profondità quando lo squalo, ghiotto di gamberoni, è penetrato per una farne una scorpacciata. “Ne ha mangiati e spezzati con la coda per più di un quintale e mezzo – racconta Ungherese – e quando l’abbiamo tirato su a poppa aveva la bocca ancora piena. Si agitava molto e per reazione ha provato anche ad aggredirci. Il danno, dopo dieci ore di pesca, è stato enorme". Finito sulla banchina del porticciolo gallipolino, è stato rivenduto al mercato

loading...