Decisione choc, nasce un bambino e il genitore “Né maschio né femmina su tessera sanitaria, sarà lui a decidere da grande”

By | 5 luglio 2017

 

 

E’ nato un bambino e il genitore, ha preteso che sulla tessera sanitaria non fosse indicato il sesso perché, a suo, dire è una decisione che spetta all’ individuo da adulto.

Il bambino, che oggi ha otto mesi, per l’anagrafe non ha un’identità sessuale e così sulla tessera sanitaria in corrispondenza della voce “sesso” c’è la lettera U ad indicare “undetermined”

Questo caso, eccezionale e, per ora unico al mondo, si è verificato in Canada.

Il genitore, Doty Kori ha spiegato così la sua decisione: “L’identità di genere del bambino si sviluppa nel tempo, non quando un medico esamina i suoi genitali subito dopo la nascita”.

loading...