Omicidio sulla statale 16, uomo pedinato e ucciso senza pietà crivellato da colpi di kalashnikov

By | 16 luglio 2017

Matteo Lombardozzi è stato ieri ucciso senza pietà crivellato da colpi di kalashnikov.

Secondo quanto fino ad ora ricostruito dagli inquirenti l’uomo è stato prima pedinato, poi inseguito ed infine ucciso da una raffica di colpi.

L’omicidio è avvenuto nella serata di venerdì nelle vicinanze di una stazione di servizio sulla statale 16 a pochi passi da Foggia.

Matteo Lombardozzi, con precedenti penali per droga, era in regime di semilibertà. Venerdì sera stava conducendo un Fiorino quando si è accorto che un’altra auto di grossa cilindrata lo inseguiva.

L’uomo ha cercato rifugio nella stazione di servizio, a quell’ora chiusa, è sceso dalla sua auto ed ha cercato di svincolarsi dai sicari che però lo hanno raggiunto e crivellato di colpi.

loading...