Raptus di follia, comandante della polizia municipale spara e uccide il figlio mentre dorme, poi si suicida

0
40

Il comandante della polizia municipale di Grosseto è stata l’autrice di un folle gesto. La donna, si chiamava Loredana Busonero, sembra che in preda a un raptus di follia abbia prima ucciso il figlio che stava dormendo e poi si sia sparata.

Il tragico evento è avvenuto in una villa panoramica che si affaccia sul mare alle 8 di stamane.

La donna era rimasta vedova. Il marito, Marco Visconti, è stato sindaco del comune di Monte Argentario.

Nell’appartamento non sono state trovate lettere o messaggi che spiegassero il folle gesto.

Ad avvisare le forze dell’ordine e sentire gli spari sono stati i vicini di casa. L’omicidio – suicidio è avvenuto intorno alle 8 di stamane.

Il figlio Francesco Visconti avrebbe compiuto 18 anni il prossimo 2 agosto.

loading...