Formula 1 Gran Premio Silverstone Gran Bretagna orari diretta tv

0
21

formula 1

Le qualifiche di ieri giornata sono state un vero successo per Hamilton che sbaragliando tutti i concorrenti stravince la pole in un circuito che stravede per lui e lo acclama già vincitore.

Gli altri corridori gli fanno da contorno e anche se Vettel può avergli creato qualche grattacapo nella Q1 e nella Q2, ma in Q3 la Mercedes vola lontanissimo.

Le condizioni atmosferiche a Silverstone sembrano essere migliorate e sia le temperature che l’asfalto sono benevoli a Di Resta arrivato quinto e a Sutil settimo, mentre invece lasciano l’amaro in bocca sia la Lotus e soprattutto la Rossa.

La Ferrari è ormai ufficialmente in crisi: nelle libere di venerdì non ha mai convinto, ma chi preoccupa maggiormente è Felipe Massa quasi mai completamente in gara che nonostante sia passato seppur con fatica in Q2, non riesce a guadagnare più di una 12esima posizione.

Il brasiliano appare spento e quasi assente al contrario di Fernando che lotta ma non va al di là di un decimo posto; questa pista sembra stregata per lui che non riesce a mettere a punto una valida strategia di gara.

Guadagnare punti in classifica sembra ormai un’utopia e non resta che aspettare domani alle 14.00 quando sarà di scena il circuito di Silverstone per la gara europea di Formula 1.

Silverstone fu costruita durante la guerra all’inerno di una base dell’aeronautica e rappresenta sempre un’incognita per i piloti che devono guadagnare curve molto veloci combattendo con le incertezze aerodinamiche causate dal clima incerto a dal vento.

In questa pista nel 1950 si corse la prima gara di Formula 1.

E’ uno dei circuiti più veloci del campionato ed offre spettacoli emozionanti. Il percorso si snoda per 5.891 km da percorrere 52 volte e nel punto più veloce della pista si raggiungono i 311 km/h.

Per l’intera gara occorrono 150 kg di benzina utilizzati altresì per percorrere 18 curve e 9 zone di frenata.

La Red Bull ha vinto per ben tre volte il GP di Gran Bretagna negli ultimi quattro anni e anche se sembra essere la favorita quest’anno si affaccia un nuovo agguerrito pretendente, sebastian Vettel anche se a Barcellona non è stato particolarmente competitivo, Kimi Raikkonen e Fernando Alonso.

Il clima dicevamo è piuttosto variabile, ma per la gara si attende un cielo nuovoloso ma senza precipitazioni con temperature intorno ai 20° che sembrano favorire Ferrari e Lotus, meno Red Bull e Mercedes che sono più prestanti in circostanze contrarie.

La pista di Silverstone è stata modificata nel corso del tempo in particolar modo per quanto riguarda i box; si utilizzeranno quasi sicuramente le gomme medie quindi i piloti che lotteranno per la pole cominceranno così la gara anche se durante il percorso la mescola potrà essere certamente cambiata.

Lo scorso anno si utilizzarono mescole Soft e Hard che videro dominare Red Bull e Ferrari ma alla fine fu Mark Webber a vincere su Alonso.

Un ultimo accenno alla sicurezza: la percentuale di utilizzo della Safety Car si aggira intorno al 57 %.

La diretta del gran premio di Gran Bretagna sarà trasmessa in diretta tv su Sky dalle ore 14,00 orario di partenza e in differita sulla Rai alle ore 21,00.

loading...