Terremoti oggi 7 luglio 2013 scosse in Calabria, Toscana e Sicilia

0
16
Terremoti-oggi-aggiornamento-su-nuove-scosse-Toscana-Pollino-e-Cassino

Oggi, 7 luglio 2013 l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato quattro  nuove scosse due in Calabria, una in Sicilia alle Isole Lipari l’altra in Toscana nella Lunigiana.

La prima scossa di magnitudo 2.4 è avvenuta nel distretto sismico delle Serre in provincia di Catanzaro ore 8,21 di stamane ed è stata avvertita nei comuni di Amaroni, Argusto, Borgia, Cenadi e Chiaravalle Centrale.

La seconda scossa, di magnitudo 3.1 in Calabria è stata registrata sulla Sila alle ore 12,40 i comuni vicini all’epicentro del movimento tellurico sono stati: Bianchi, Colosimi, Panettieri e San Giovanni in Fiore in provincia di Cosenza.

Il movimento tellurico in Sicilia, di magnitudo 2.6, è stato registrato dall’Ingv alle ore 9,43 di stamane ed è stato avvertito a

Terremoti in tempo reale

Villafranca Tirrena in provincia di Messina.

L’ultima scossa fino ad ora registrata, di magnitudo 2.3  è avvenuta nel distretto sismico della Lunigiana in Toscana, alle ore 13,37 ed è stata avvertita nei centri abitati di Casola in Lunigiana, Comano, Fivizzano in provincia di Massa Carrara e Minucciano in provincia di Lucca.

Ricordiamo che la Lunigiana il 21 giugno scorso è stata colpita da un fortissimo movimento tellurico di magnitudo 5.2 che è stato avvertito in tutto il nord d’Italia.

In seguito al violento terremoto in Toscana in Lunigian
Per fortuna lo sciame sismico in atto non ha recato danni a persone ma molti sono i danni che ha recato al patrimonio artistico e storico.a ci sono state più di 300 nuove scosse alcune superiori ai magnitudo 4.0 come quella del 30 giugno 2013.

Ultima chiesa dichiarata inagibile dai tecnici dei comuni colpiti e dalla Protezione civile locale di Massa Carrara è stata il Duomo di Lucca che ha seguito dei notevoli danni al solaio è stato chiuso in attesa che vengano effettuati i lavori di ristrutturazione idonei .

loading...
loading...