Terremoti oggi aggiornamento su nuove scosse Toscana, Pollino e Cassino

By | 8 luglio 2013

Terremoti-oggi-aggiornamento-su-nuove-scosse-Toscana-Pollino-e-Cassino

Oggi, 8 luglio 2013 l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato delle nuove scosse nei distretti sismici del Pollino, delle Alpi Apuane e di Cassino.

Il più forte movimento tellurico sino ad ora registrato, di magnitudo 3.0,  è avvenuto nel distretto sismico di Cassino nel Lazio alle ore 11.28 di stamane ed ha interessati i seguenti centri urbani: Acquafondata, Cervaro, San Vittore del Lazio, Viticuso in provincia di Frosinone nel Lazio e Mignano Monte Lungo, San Pietron Infine in provincia di Caserta in Campania e Conca Casale, Filignano, Pozzilli e Venafro in provincia di Isernia in Molise.

La protezione civile locale dopo un approfondito sopralluogo dell’area colpita dal sisma ha reso noto che il movimento tellurico non ha provocato danni né a persone né a cose.

Sul pollino oggi la terra ha tremato nuovamente per una scossa di magnitudo 2.1 che è avvenuta alle ore 9,33 di stamane ad una profondità di km. 9,6.

I comuni vicini all’epicentro dell’evento sismico sono stati: Cassano All’Ionio, Castrovillari, Civita, Frascineto e San Basile in provincia di Cosenza.

Nella zona del Pollino dal 2010 ad oggi sono stati registrati dall’Ingv più di tremila scosse di terremoto superiori ai magnitudo 2.0.

Gli studiosi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia subito dopo la forte scossa di magnitudo 5.0 del 26 ottobre 2012 hanno deciso di installare nella zona del Pollino, terra ai confini tra la Calabria e la Basilicata, delle nuove stazioni per monitorare in tempo reale il territorio.

Altra zona che in questi ultimi giorni non ha un giorno di tregua è la Lunigiana in Toscana dove dal 21  giugno ad oggi è in atto uno sciame sismico che ha determinato una fortissima scossa di magnitudo 5.2 avvertita in tutto il nord d’Italia e più di 300 repliche.

Oggi la Lunigiana in Toscana ha tremato due volte la prima alle ore 5,23 di stamane per una scossa di magnitudo 2.00, il secondo evento tellurico sempre di magnitudo 2.0 è stato registrato alle ore 13,25.