Calendario Scolastico 2013/2014: date inizio regione per regione, periodi fermo festività

0
17
Calendario-Scolastico-2013/2014-date-inizio-regione-per-regione-periodi-fermo-festività

Calendario-Scolastico-2013/2014-date-inizio-regione-per-regione-periodi-fermo-festività

 

Nonostante sia da poco terminato l’anno scolastico, il nuovo calendario 2013 / 2014 è già pronto ed ufficiale.

Molti sono i ragazzi che conservano ancora vivo il ricordo delle fatiche appena ultimate, soprattutto coloro che dovendo sostenere gli esami hanno visto l’avvio dell’estate chini sui libri di scuola, ma che ora sono pronti a gustarsi il meritato riposo in riva al mare  o in compagnia degli amici; ma ecco che arriva puntuale il programma del prossimo anno scolastico che si preannuncia come al solito variegato in virtù dell’autonomia delle regioni in ambito di calendario scolastico.

Come da copione, saranno i ragazzi di Bolzano i primi in Italia a tornare sui banchi di scuola a partire già dal 5 settembre 2013.

Gli studenti della Calabria torneranno a scuola il 16 settembre e chiuderanno la fila gli scolari pugliesi ultimi ad iniziare la ripresa delle lezioni il 17 settembre.

E’ da poco ufficiale l’intero calendario scolastico nel quale sono menzionate anche le sospensioni delle lezioni scolastiche in occasione delle festività di Natale e di Pasqua e nel quale viene fissata come di ultimo giorno di scuola per il giorno 11 giugno 2014; e la prossima estate vedrà svolgersi l’evento tanto atteso dai ragazzi italiani: i Mondiali di calcio in Brasile che ci farà rivivere emozionanti sogni di vittoria per tutti i tifosi e non, che dopo un anno di studi aspettano con ansia.

Conclusosi dunque l’anno scolastico appena trascorso e con le vacanze da poco cominciate, si fa strada un nuovo calendario scolastico per il prossimo anno 2013 – 2014 che vedrà gli studenti altoatesini fare da apripista il giorno 5 settembre.

Di seguito le province del Piemonte e del Molise torneranno a scuola il 10 settembre e il giorno dopo li seguiranno gli studenti dell’ Umbria, della Toscana, del Lazio e di Trento. Il 12 settembre, poi sarà la volta degli scolari del Friuli Venezia Giulia, della Basilicata, della Lombardia, della Valle d’Aosta, del Veneto e delle Marche.

Penultimo nutrito gruppo di studenti che rientreranno sui banchi di scuola il 16 settembre, sarà composto da ragazze e ragazzi di Campania, Emilia Romagna, Liguria, Calabria, Sardegna, Sicilia ed Abruzzo mentre ricordiamo nuovamente che a chiudere l’elenco saranno gli studenti della Puglia che avranno modo di stare ancora in vacanza sino al 17 settembre.

Anche la fine dell’anno scolastico seguirà un andamento discontinuo in base alle date di inizio e si andrà dalla chiusura delle scuole di alcune regioni prevista per il 7 giugno 2014 sino ad arrivare al 14 giugno 2014.

Le vacanze natalizie cominceranno per tutti il 23 dicembre tranne che per l’Emilia Romagna che dovrà attendere sino alla vigilia, per terminare poi come sempre all’Epifania. Il 7 gennaio le lezioni riprenderanno per tutti. Le vacanze per le feste pasquali saranno invece dal 17 al 22 aprile 2014.

Ripristinata la festività della commemorazione dei defunti il 2 novembre, così come viene concessa la facoltà ai vari istituti di programmare in piena autonomia alcune giornate di feste per consentire qualche “ponte”.

loading...