breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Alpi Apuane avvistato da una coppia Ufo a Massa Carrara

Alpi-Apuane-avvistato-da-una-coppia-Ufo-a-Massa-Carrara

Solo ora la notizia di un avvistamento da parte di una coppia di coniugi toscana di un Ufo avvenuto ad aprile scorso è stata divulgata dal Centro Ufologico nazionale.

La coppia avrebbe visto nel cielo, che era sgombro quel giorno di nubi, prima una fortissima luce blu poi una vera e propria navicella spaziale.

Per i due coniugi, che erano nella propria auto, è sembrato per qualche interminabile minuto di partecipare ad un film di fantascienza anche se quel incontro ravvicinato di terzo tipo era vero.

L’avvistamento è stato oggetto di studio da parte del Centro Ufologico Nazionale e sembrerebbe che il centro di ricerche abbia definito l’avvistamento avvenuto nei cieli di Massa Carrara il più interessante in Italia degli ultimi quindici anni.

L’incontro ravvicinato con il mezzo di trasporto alieno è avvenuto circa sei mesi fa, ad aprile scorso.


L’avvitamento della navicella spaziale che aveva un diametro dagli otto ai dieci metri è avvenuto intorno alle 23,00 i due coniugi entrambi quarantenni hanno visto all’improvviso comparire nei cieli l’astronave.

La coppia era nella propria auto con il figlio piccolo ed erano di ritorno a casa dopo essere stati in visita da dei parenti la navicella era distante da loro veicolo ad un massimo di 10/15 metri.

Subito dopo l’avvistamento la coppia ha denunciato l’avvistamento ai carabinieri.

Nella denuncia i coniugi raccontano che: “Giunti a ridosso di una curva, si accorgono che la ringhiera che delimita lo spazio dove si trova un’edicola votiva riflette della luce blu, ad intervalli regolari”.

L’astronave secondo la coppia aveva le sembianze di una grossa giostra con tantissimi luci ad intermittenza.

L’avvistamento è stato reso di dominio pubblico durante il “terzo congresso internazionale” del  Centro ufologico nazionale tenutosi a Roma.