breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Lecce, ospedale Fazzi medico malmenato da paziente

Lecce-ospedale-Fazzi-medico-malmenato-da-paziente

Al reparto di neuroradiologia del plesso ospedaliero Vito Fazzi  di Lecce il medico Fernando Lupo è stato aggredito da un paziente che poi si è dileguato.

Il motivo dell’aggressione è stato determinato dal diniego da parte del medico ad effettuare subito una tac al paziente.

Il paziente ha prima iniziato ad inveire verbalmente contro il dottor Fernando Lupo per  poi passare alle vie di fatto colpendo con due pugni al volto il povero dipendente dell’ospedale.

Il medico Fernando Lupo, in seguito all’aggressione, ha riportato delle ferite al labbro ed  un ematoma allo zigomo.

Subito dopo l’aggressione il paziente è fuggito ed dalle forze dell’ordine di Lecce, non è stato ancora rintracciato.


Al medico sono state diagnosticati 20 giorni di assoluto riposo.

Nel plesso ospedaliero Vito Fazzi di Lecce, intanto, divampano le polemiche in seguito all’aggressione subita dal primario Francesco Lupo.

Il motivo delle polemiche è che l’aggressione di ieri  è una delle tante che in questo ultimo periodo stanno avvenendo nell’ospedale.

I medici chiedono con forza, alla luce del nuovo episodio di violenza, che ci sia un maggior numero di agenti, anche in borghese, presenti nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce in modo che si possa garantire l’incolumità del personale che opera nel plesso ospedaliero.

L’uomo autore dell’insano gesto è stato denunciato per lesioni .

Secondo alcune testimonianze dovrebbe  avere un’età tra i 20 e i 30 anni.

L’episodio è avvenuto alle 11,00 di ieri quando al reparto di neuroradiologia dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce erano presenti numerosi pazienti che hanno assistito increduli all’aggressione.