breaking-news, Italia

Aurora Marino trucidata con 30 coltellate arrestato amante

Aurora-Marino-trucidata-con-30-coltellate-arrestato-amante

Aurora Marino, è stata trucidata con dieci coltellate al corpo infertale dall’amante Damiano Di Michele.

La donna era nota a Morcone, un paesino in provincia di Benevento, per essere la presidente di una associazione Onlus ed anche per praticare la professione di assicuratrice.

Aurora Marino,è stata uccisa il 13 gennaio 2015 in seguito ad una furiosa lite con il suo amante Damiano Di Michele.

L’uomo che ha 35 anni ed è un ex operario ora  disoccupato aveva la relazione con Aurora Marino ma era anche impegnato sentimentalmente con un’altra donna dalla quale presto doveva avere un figlio.

Damiano Di Michele non voleva che la storia con Aurora Martino diventasse di dominio pubblico per non rovinare il rapporto con la madre di suo figlio.


Aurora Marino, separata da tempo, aveva deciso che invece quella storia in paese doveva diventare di dominio pubblico.

L’uomo dopo aver inferto 30 coltellate alla sua ex amante ha ravvolto il corpo in un lenzuolo.

Damiano Di Michele era tanto accecato dalla furia omicida che aveva addirittura spezzato il  coltello.

L’uomo è stato arrestato dalla polizia di Benevento ed ora è detenuto presso il carcere della città campana.

L’omicidio è avvenuto nella tarda sera del 13 gennaio nella residenza di Damiano Di Michele e l’omicidio è avvenuto nella cucina dell’appartamento.

L’uomo era anche legato sentimentalmente ad  una donna di 32 anni che era al quarto mese di gravidanza.