breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Calvizie si può curare con le cellule staminali

Calvizie-addio-cellule-staminali-riescono-a-far-ricrescere-i-capelli

Un piede di un topo adulto può essere la prova che presto l’uomo potrà per sempre dire addio alla calvizie.

Un team di studiosi della Sanford-Burnham Medical Research Institute di Orlando ha svolto con successo dei test sui piedi di alcuni roditori allo scopo di dimostrare che con le cellule staminali è possibile far ricrescere i capelli dell’uomo.

I capelli dell’uomo terminano di crescere quando le cellule della papilla dermica cessano di compiere la loro importantissima funzione sul cuoio capelluto.


Gli studiosi americani, per la prima volta nella storia, hanno trovato il modo per sostituire le cellule  della papilla dermica con le cellule staminali.


In precedenza si era tentato di riprodurre in laboratorio le cellule della papilla dermica ma  i risultati non erano stati quelli sperati.

Alexey Terskikh, uno dei ricercatori americani che ha condotto lo studio, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sull’incredibile risultato ottenuto con le cellule staminali:  “Negli adulti, le cellule della papilla dermica non possono essere facilmente amplificate al di fuori del corpo e perdono rapidamente le loro proprietà di stimolare la crescita dei capelli”

Prima però di dire per sempre addio alla calvizie bisognerà aspettare che gli scienziati americani compiano ulteriori test sulle cavie per poi passare alla sperimentazione sull’uomo.

Se anche questi esperimenti avranno gli effetti sperati molti uomini potranno finalmente cominciare a sperare di riavere intatta la chioma.

La perdita dei capelli può essere determinata in alcuni casi da forte stress e, in molti altri, da fattori genetici.