Bari calcio il punto della situazione dopo dieci giornate di campionato

0
21
Bari-calcio-ultime-notizie-asta-12-maggio-e-gara-contro-Juve-Stabia

Bari calcio il punto della situazione dopo dieci giornate di campionato

I tifosi del Bari iniziano a vedere lo spettro della lega pro.

La squadra biancorossa , con soli otto punti conquistati con tre vittorie, due pareggi e ben cinque sconfitte in classifica, in compagnia del Pescara, è terzultima in classifica che allo stato attuale significherebbe disputare i play out.

Dopo un inizio più che brillante della squadra del capoluogo pugliese, subito dopo la vittoria in casa con il Palermo con il risultato di 2 a 1, che determinò l’esonero dalla panchina rosanero di Gattuso, sembra che si sia fermata: quattro incontri disputati e quattro sconfitte rimediate.

Certo in questi ultimi quattro match la sorte ha un po’ voltato le spalle alla squadra biancorossa ma sicuramente l’attuale posto in classifica è il risultato anche di una campagna acquisti disastrosa.

Non si può privare di una squadra ,che l’anno scorso aveva conquistato a fatica la salvezza, di gente come il portiere Lamanna e il difensore Borghese che stanno facendo le fortune rispettivamente di Cesena e Spezia e non si può vendere il gioiellino Bellomo, suo il gol stupendo che domenica ha regalato il pareggio all’ultimo secondo al Torino di mister Ventura contro l’Inter, senza rimpiazzarlo adeguatamente.

Ed inoltre non si può far a meno a cuor leggero di un tecnico, Vincenzo Torrente, che in due anni passati a Bari ha dimostrato ampiamente il suo valore conquistando, tra mille difficoltà e con svariati punti di penalizzazione, due meritate salvezze.

Altro fattore determinate è la mancanza della società: da anni i Matarrese hanno manifestato la loro volontà di vendere A.S. Bari disinteressandosi delle sorti dei biancorossi , ma al momento tranne la trattativa andata inspiegabilmente in fumo con Montemurro e il suo socio Rapullino, non vi sono spiragli di un cambio societario al vertice.

I tifosi del Bari dopo anni di sofferenza meritano il meglio e soprattutto una città come Bari deve avere una squadra che militi stabilmente in serie A si spera che al più presto  qualche sceicco o qualche magnate americano o indonesiano, vedi Thoir, si avvicini al Bari calcio e cominci ad investire ed a progettare per un futuro migliore del presente…

loading...
loading...