breaking-news, Italia

Torino choc, 13enne violentata per 7 mesi da compagni di scuola

Torino-13enne-violentata-per-7-mesi-da-compagni-di-scuola

Una storia assurda ed incredibile quella che è successa a Torino.

Una ragazzina di soli 13 anni è stata violentata per lunghi sette mesi da un gruppo di compagni di scuola.

Le violenze avvenivano in un garage, non più in uso, a Torino.

I compagni di classe della ragazza avevano girato alcuni video e scattato foto che riprendevano le ripetute violenze.

Il gruppo di ragazzi autori delle violenze minacciavano la compagna di classe di rendere pubblici i video e di farli recapitare ai suoi genitori.

Alla fine, secondo quando riportato dal giornale “la Stampa” di Torino, la ragazza negli ultimi tempi si sarebbe più volte ribellata ai suoi compagni minacciandoli di raccontare tutto ai genitori.

I violentatori, in seguito a tali minacce, hanno deciso di far recapitare una foto alla mamma della ragazza che, subito dopo aver ricevuto l’immagine, ha presentato un esposto ai carabinieri.


Le indagini delle forze dell’ordine hanno portato all’identificazione di 8 ragazzi responsabili delle ripetute violenze che ora sono stati iscritti nel registro degli indagati.

Sembrerebbe che uno dei ragazzi autori delle violenze sulla compagna di scuola abbia dichiarato che tutti gli abitanti del quartiere erano a conoscenza di ciò che accadeva in quel garage in disuso.

Il preside dell’Istituto frequentato dai ragazzi è apparso sconcertato dalla notizia ed ha riferito che quello che è successo “è un fatto gravissimo”.

I genitori della ragazza hanno reso noto che la propria figlia ha provveduto a cambiare istituto.

Gli investigatori stanno cercando di comprendere se, oltre agli 8 ragazzi identificati, ci siano altri complici.