Loading...

Forze armate e polizia nuove regole per entrare stop ad altezza minima

0
246
Forze-armate-e-polizia-stop-ad-altezza-minima-per-arruolarsi

Forze-armate-e-polizia-stop-ad-altezza-minima-per-arruolarsi

Una rivoluzione in arrivo anche per l’arruolamento nelle forze armate e nella polizia.

Il consiglio dei ministri ha deciso che non ci sono più limiti per l’altezza ed ha introdotto invece limiti per la massa grassa.

Una decisione assunto con il consenso dello stesso presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Nuovo regolamento per entrare nelle forze di polizia e nell’esercito da ora in poi non servirà un’altezza particolare ma invece altre caratteristiche fisiche.

Sarà importantissima la massa grassa presente nel corpo del partecipante al concorso per l’ingresso nei corpi delle forze armate o della polizia o dei vigili del fuoco.

La massa grassa nel corpo del candidato non deve essere inferiore al 7% e non deve superare il 22%, per le candidate invece la massa grassa non deve essere inferiore al 12% e non deve superare il 30%.

Una decisione storica quella presa dal consiglio dei ministri che ha deciso di abolire il limite di altezza per partecipare al concorso nelle forze armate e nel corpo della polizia.

E’ stato lo stesso presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a proporre l’abolizione dell’altezza minima nei corpi delle forze armate e nella polizia.

L’esecutivo ha deciso di modificare il regolamento esistente: “In materia di parametri fisici per l’ammissione ai concorsi per il reclutamento nelle forze armate, nelle forze di polizia a ordinamento militare e civile e nei vigili del fuoco”.

Il nuovo regolamento prevede che ci siano nuove parametri per poter entrare nei corpi di polizia e delle forze armate: “della composizione corporea, della forza muscolare e della massa metabolicamente attiva”.

Sono molti i ragazzi che ogni anno tentano di entrare nelle forze armate o in polizia soprattutto in questo particolare periodo nel quale trovare lavoro è diventato difficilissimo; tanti, soprattutto del Sud, anche diplomati o laureati.

Il Consiglio dei ministri, in seguito alla nuova normativa in merito al regolamento per fare domanda di ingresso nei corpi delle forze dell’ordine, ha diramato il seguente comunicato stampa: “Si è deciso quindi di non precludere l’accesso alle forze armate, alle forze di polizia e al corpo dei vigili del fuoco in ragione della mancanza del requisito dell’altezza minima prevista dalle attuali disposizioni, ma di consentire la valutazione dei soggetti in base a differenti parametri dai quali possa comunque desumersi la più generale ma imprescindibile idoneità fisica del candidato allo svolgimento del servizio militare o d’istituto”.

Il nuovo regolamento, però, non è immediatamente esecutivo perché, per essere approvato definitivamente, ha bisogno del parere del Consiglio di Stato e delle commissioni parlamentari di Senato e Camera.

Loading...