breaking-news, Italia

Brindisi choc arrestato finto prete che abusò di 5 minori

Brindisi-choc-arrestato-finto-prete-che-abusò-di-5-minori

Un uomo che nel 2009 finse di essere prete e abusò, per lungo tempo, di 5 minori, è’ stato condannato definitivamente a 2 anni e tre mesi di carcere dal tribunale di Lecce e ieri è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Brindisi.

L’uomo ora ha 61 anni ma all’epoca dei fatti aveva 53 anni e si spacciava per un prete. L’uomo che si chiama Angelo Maria Chiriatti da tutti a San Pietro Vernotico, città dove abitava, si faceva chiamare Padre Pietro.

L’uomo di origini leccese fingeva di prendersi cura delle famiglie indigenti ed in particolare di un nucleo familiare di San Pietro Vernotico. Il finto prete era riuscito a convincere una coppia di genitori di San Pietro Vernotico di affidargli i loro quattro figli ed anche un loro cugino.

L’uomo aveva ospitato i cinque ragazzi in un appartamento di sua proprietà che si trovava nelle campagne della provincia di Bari.

Il finto prete nell’appartamento in campagna aveva più volte abusato dei ragazzi che avevano un’età compresa tra i 10 e 17 anni.

I ragazzi denunciarono gli abusi subiti al commissariato di San Pietro Vernotico che, dopo alcuni accertamenti, arrestò il finto prete.

La curia leccese rilasciò sull’accaduto il seguente comunicato: “In merito alla presenza e all’attività religiosa del signor Angelo Maria Chiriatti (detto Padre Pietro) in San Pietro Vernotico, diocesi di Lecce, si ribadisce che, da informazioni ufficiali della Santa Sede, egli non ha mai ricevuto l’ordinazione sacerdotale. Pertanto si avvertono i fedeli che egli non è idonea a celebrare la messa o altri riti religiosi”.

Al finto prete, nel 2009 furono concessi i domiciliari e poi fu concessa la libertà.

Ieri però la libertà di Angelo Maria Chiriatti è terminata; i carabinieri di San Pietro Vernotico lo hanno arrestato, in seguito alla sentenza del tribunale di Lecce, perché dovrà scontare ancora due anni e due mesi di carcere.