breaking-news, Italia

L’ostetrica che rubava al Policlinico di Bari è già in libertà

Bari_Policlinico

E’ già stata rimessa in libertà l’ostetrica del Policlinico di Bari beccata a rubare farmaci ed ogni materiale di uso e consumo ospedaliero nel reparto nel quale lavorava.

Alla notizia del suo arresto, eseguito appena sabato scorso, segue quella della sua messa in libertà disposta dal Tribunale dopo il termine del processo per direttissima. L’infermiera ha patteggiato la condanna a un anno e quattro mesi per il reato di peculato.

Ricordiamo che la donna, già nel mirino dei Carabinieri, a seguito della segnalazione da parte della direzione sanitaria del nosocomio barese, era stata beccata dai militari con le mani nel sacco.

Era solita portarsi via, al termine del suo turno di lavoro, tutto ciò che le capitava sotto mano, dalle garze sterili alle siringhe fino ai guanti. E’di circa 600 euro il valore complessivo del materiale medico sottratto e rinvenuto sia nel bagagliaio della sua auto che presso la sua abitazione.