breaking-news, Italia

Torna la paura a Bari, agguato re delle slot machines, sparati 40 colpi di kalashnikov in pochissimi minuti

Torna la paura a Bari, agguato re delle slot machines, sparati 40 colpi di kalashnikov in pochissimi minuti

40 colpi di kalashnikov sparati in pochissimi minuti e a Bari torna la paura. L’agguato è avvenuto al quartiere San Paolo di Bari ed ad essere colpito da quattro colpi è stato Nicola Vavalle di 51 anni.

Nicole Vavalle è stato subito soccorso ed in pochissimi minuti trasportato al vicino ospedale San Paolo di Bari.

Le raffiche di colpi di kalashnikov sono stati esplose in Via Caposcardicchio a Bari. Subito dopo l’esplosione dei colpi sono arrivate sul posto alcune pattuglie dei carabinieri e la sezione della scientifica di Bari.

Le forze dell’ordine hanno effettuato tutti i rilievi necessari per poter ricostruire l’accaduto. Sono stati ascoltati anche alcuni testimoni.

Nicola Vavalle è un pregiudicato conosciutissimo nel quartiere San Paolo per aver commesso reati contro il patrimonio ed in particolare per far parte di una banda specializzata in furti ai danni di istituti di credito; per vari anni Vavalle ha seminato il terrore a Bari.

Vavalle è stato colpito da quattro colpi di arma da fuoco, uno dei quali lo ha colpito al braccio e gli altri tre  alle gambe,

L’uomo, che ora è ricoverato all’ospedale San Paolo, presto sarà interrogato dagli inquirenti. Nicola Vavalle è noto per rifornire i bar di Bari di videogiochi e slot machines.