breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Lorella Cuccarini, ospite a Verissimo, cosa è successo con Heather Parisi

Lorella Cuccarini bravissima e bellissima ballerina e donna di spettacolo, ieri 17 dicembre è andata ospite a  ‘Verissimo’, il programma del sabato pomeriggio che va in onda su canale 5 condotto da Silvia Toffanin.

Lorella Cuccarini si è molto raccontata e ha spaziato dalla sua vita professionale a quella personale.

A proposito della sua ultima trasmissione condotta in tandem con Heather Parisi ha detto: “Per quanto mi riguarda è andato tutto come doveva, poi c’è stato un epilogo non proprio felicissimo, ma io vorrei fermarmi a quel momento finale dello show in cui io e Heather ci siamo abbracciate. Per me la fine del programma è stata quella. Tutto ciò che è venuto dopo è solo gossip”.

 

E poi, a proposito del suo rapporto con Heather Parisi ha aggiunto: “Dopo non ci siamo più sentite, anche perché io non ho contatti. Heather è ripartita per Hong Kong il giorno dopo. Così ha voluto. In ogni caso, per quanto mi riguarda non c’è nulla da risolvere”.

 

Poi Lorella Cuccarini ha parlato di un evento dolorosissimo, la morte della mamma e ha detto: “La morte di mamma Maria è stata dolorosissima, ma credo fortemente che ci sia ancora … mamma Maria era il mio punto di riferimento, ci ha cresciuto, ci ha insegnato a credere nei nostri sogni e non ci ha mai limitato nei nostri rapporti. Era tradizionale ma anche molto moderna, è riuscita a guardare oltre. Negli anni ’70 vivere con genitori separati non era facile, da piccola quasi me ne vergognavo perché non si poteva dire. Cercavo di non parlarne. Da grande, poi, l’ho affrontato con tranquillità. Quando papà andò via, c’era un clima sereno, cominciò per me un’altra infanzia. Papà ci ha fatto soffrire per la sua assenza, non perché ci abbia fatto del male. Al mio matrimonio ho voluto che venisse, perché per me era un modo per ripartire. Lui mi ha detto subito di sì”.

 

La mamma di Lorella morì nel 2002 e lei racconta così: “La perdita di mamma è stata dolorosissima, avvenuta all’improvviso, in un momento in cui non te l’aspetti. Sarebbe stato bello se i miei bambini avessero potuto avere la nonna, ma io credo che ci sia. La sento vicina a me, credo fortemente nella sua presenza”.