breaking-news

Bari – Japigia, botte dal compagno, perde l’equilibrio, sbatte la testa e muore

 

 

Una donna di soli 30 anni oggi è morta in seguito alle percosse ricevute dal compagno.

Non era la prima volta che la polacca Anita Betata Rzepecka prendeva botte dal compagno, un uomo di 44enne romeno, Marian Sima.

La coppia viveva in una casa abbandonata di Japigia in via di Cagno Abbrescia.

Per futili motivi l’uomo ha iniziata a schiaffeggiarla con tale violenza che la donna ha perso l’equilibrio, ha sbattuto la testa a terra ed è morta.

Nonostante l’evidente e gravissimo stato della giovane donna , il compagno l’ha lasciata per terra per ore senza soccorrerla continuando a ubriacarsi come era solito fare.