Italia

Bambina di nove anni massacra il volto di una donna a colpi di cellulare per rubarle il portafogli

 

 

Storie che non hanno più un limite, vite bruciate prima ancora di poter dare un senso alle azioni che si compiono.

Storie che siamo anche stanchi di raccontare ma che orami, purtroppo, caratterizzano il nostro quotidiano.

Una donna di 63 anni , a Roma stava per prendere la metro quando le si è avvicinata una bambina rom di nove anni che ha provato a rubarle il portafoglio.

La donna ha opposto resistenza e la bambina a colpi di cellulare sul viso l’ha massacrata rompendole il naso e facendole uscire copiosamente sangue anche dalla bocca.

E’ accaduto sulla linea A.

 

Per fortuna è intervenuto prontamente il personale della stazione della metropolitana che ha allertato le forze dell’ordine.