breaking-news, Italia

“Chiedete a papà i soldi”, straniero da 4 mesi gira alberghi e ristoranti ma non paga, l’ipotetico padre però non lo conosce

«Non ho soldi per pagare il conto. Chiedeteli a mio papà. Sono venuto in Italia proprio per cercarlo», questa è la frase che un uomo pronuncia dopo aver consumato un pasto in diversi ristoranti in giro per l’Italia.

L’ultimo ristoratore che ha sentito questa frase è stato il titolare del ristorante Road House di via Donà. L’uomo straniero che parla inglese ma dice di provenire dalla Norvegia alla presentazione del conto che era di 27,40 euro si è alzato e se n’è andato fuori senza passare dalla cassa.

I gestori hanno subito chiamato le forze dell’ordine che hanno fermato l’uomo il quale ha pronunciato la solita frase agli uomini delle forze dell’ordine.

L’uomo di 42 anni è da 4 mesi in Italia e dice che alla ricerca del padre, un imprenditore vicentino, al quale invia sistematicamente il conto dei ristoranti e degli alberghi in cui si è fermato.

L’uomo mostra ai carabinieri una cartella nella quale ha i documenti del presunto papà.

 

L’imprenditore vicentino, però sentito dai carabinieri, ha affermato di non avere nessun figlio ed ha detto che questa storia va avanti da anni.