Puglia, muore professoressa soffocata dopo aver ingoiato, mentre mangiava protesi dentaria

0
532
three blurred figures in medical uniforms walking away in hospital corridor

Una morte assurda quella di una professoressa che mentre era a tavola ha ingoiato la protesi dentaria che si era staccata improvvisamente.

La donna si chiamava Teresa Chirizzi ed aveva 71 anni e viveva a Lecce. Subito dopo il gravissimo incidente la professoressa in pensione è stata trasportata al “Vito Fazzi” di Lecce.

Il medico del “Vito Fazzi” di Lecce è riuscito, tramite uno strumento particolare, a estrarre la protesi che ostruiva le vie respiratore della donna.

La donna dopo alcune ore non si è ripresa è entrata in coma. Dopo alcuni mesi di ricovero presso una clinica privata la professoressa è morta.

Sul caso ha indagato un Pm della Procura di Lecce che ha iscritto nel registrato degli indagati il medico che, secondo il magistrato, doveva sottoporre la donna ad un intervento d’urgenza senza l’ausilio di radiografie al torace e all’addome per la localizzazione della protesi

Loading...
loading...