Tentata violenza da un tassista abusivo: ventenne si salva suonando il clacson

0
121

Stava per essere violentata in auto, ma è riuscita a suonare il clacson e ad attirare l’attenzione della gente del quartiere.

E’ successo a Quarto Oggiaro, zona Nord di Milano.

Una 20enne sudamericana si è salvata così dal tentativo di stupro da parte di un tassista abusivo di 50 anni. Dopo aver sentito il clacson, i residenti sono accorsi in suo aiuto. L’uomo, dopo una breve fuga, è stato arrestato.

Il racconto – “Perché questa macchina continua a suonare?, si chiedono i residenti del quartiere Quarto Oggiaro, svegliati dal rumore del clacson. Sono da poco passate le 7.30 di mattina. Uno di loro si affaccia e vede la Lancia Delta del tassista abusivo parcheggiata in seconda fila. Dentro una ragazza che sta per essere violentata. L’uomo le sta addosso, ma lei tenta di resistere. Gli abitanti decidono di scendere con mazze e cacciaviti per difendere la donna. Spaccano il vetro posteriore, poi il finestrino. Danno qualche pugno al 50enne che, però, riesce a scappare. “Il violentatore è riuscito a rimettersi al volante – racconta un testimone  e a trattenere la ragazza dentro con sé, tirandola per i capelli”. Dopo qualche centinaia di metri il tassista butta la donna in strada, dove viene soccorsa da un’ambulanza. La 20enne aveva bevuto molto e, all’uscita da una discoteca, aveva accettato il passaggio del 50enne.

Loading...
loading...