Notizia sconvolgente per i baresi, le ossa di San Nicola non sono a Bari ma Antalya, scoperta la vera tomba del santo in Turchia

0
234

Una tomba intatta è stata trovata sotto la chiesa di San Nicola, nel quartiere Demre della provincia sud-occidentale della Turchia di Antalya.

Demre fu costruito sulle rovine di Myra, dove si pensa che San Nicola abbia vissuto nel IV secolo.

Fino ad ora, le ossa di San Nicola si pensava fossero a Bari.

E’ stato sempre ritenuto che furono presi dai mercanti italiani nel 1087 quando Myra – al tempo una città greca – è stata invasa dai turchi Seljuk.

Da allora S. Nicola fu già venerato tra i cristiani per la sua generosità, in particolare per i bambini, e la sua umiltà.

La chiesa di San Nicola in Demre è meta di turisti di tutto il mondo. Gli scavi per il ritrovamento della tomba sono durati più di 20 anni.

Cemil Karabayram, direttore delle ricerche e dei Monumenti di Antalya, ha affermato che recenti studi scientifici e tecnologici hanno rivelato l’esistenza di una tomba intatta sotto la chiesa.

“Il tempio a terra della chiesa è in buone condizioni”, ha detto al quotidiano turco Hurriyet . “Crediamo che non abbia subito danni, ma è difficile entrarci”.

Ha anche affermato che durante uno studio di vecchi documenti avevano trovato delle note che dicevano che le ossa prese a Bari erano appartenute ad un altro sacerdote.

Una scansione CT, un geo-radar e otto accademici erano stati portati in per le fasi finali del lavoro di scavo.

“Gli occhi del mondo saranno qui, affermiamo che St Nicholas è stato mantenuto in questo tempio senza danni, siamo all’ultimo stadio. Se otteniamo i risultati sperati, il turismo di Antalya guadagnerà un grande slancio  ha detto al giornale.

Loading...