Spavento e dolore, questo è quello che resta dopo il terribile schianto di Carlo morto sulla sua moto a 41anni

0
369

La moto sventrata, sdraiata sul fianco destro nell’erba. L’auto con la fiancata sinistra semidistrutta.

Lo spavento. E il dolore. È quel che resta del terribile incidente a Moniga, verso le tre del pomeriggio. Ad avere la peggio Carlo Milanesi, 41 anni, di casa a Desenzano del Garda: inutile il volo disperato al Civile di Brescia. Il suo cuore ha smesso di battere poco dopo il trasferimento per i traumi riportati.

Era in sella alla sua moto da strada, una Honda Shadow, quando (la dinamica è al vaglio della polizia stradale di Desenzano ) si è schiantato contro un’Audi che stava svoltando. Milanesi, nato in Germania, viveva sul Garda dagli anni ‘90 e lavorava come marinaio per Navigarda

Loading...