Senza patente e ubriaco, prete investe bambino in pieno giorno

0
259

Si era messo alla guida della sua Fiat Punto anche se aveva bevuto un po’ e la sua patente era ancora sospesa. Un prete sulla sessantina ha così investito in pieno giorno un bambino di sei anni che gli aveva tagliato la strada all’improvviso, a Feltre, nel Bellunese. Il piccolo fortunatamente se l’è cavata con qualche contusione ed è stato trattenuto in osservazione in ospedale solo in via precauzionale.

Sottoposto al test, il religioso è stato trovato con un tasso alcolemico di 0,50 grammi di alcol per litro di sangue, un valore al di sopra di quello consentito per mettersi alla guida, ma inferiore a quello che fa scattare il procedimento penale.

La sua auto è stata quindi sequestrata e gli è stata comminata solo una sanzione amministrativa. Il parroco però, non avrebbe dovuto sedere al volante anche per un secondo motivo: la patente gli era stata già revocata per un precedente processo per guida in stato di ebbrezza.

Loading...