Bari & Dintorni

Spara ai ladri che gli stavano rubando l’auto perché temeva avessero rapito il figlio, il Pm chiede 5 anni di reclusione

Condanna a cinque anni e due mesi di reclusione per tentato omicidio: è questa la richiesta fatta dal pm Emma Ferrero per Walter Onichini, il macellaio di Legnaro che sparò a un ladro albanese, ferendolo. In caso di condanna il risarcimento chiesto dall’albanese ferito è di 324mila euro.

“Onichini ha sparato perché temeva che i ladri avessero rapito il figlioletto”, ha spiegato l’avvocato dell’indagato, Ernesto De Toni.

Nel luglio 2013 Onichini sparò e ferì alcuni malviventi che stavano cerando di rubargli l’auto sotto casa. Elson Ndrecam, albanese di 24 anni, rimase ferito, venne caricato da Onichini in auto e lasciato in un campo. La vittima si costituì in seguito come parte civile nel processo.