Non sopportava vederla soffrire, ragazzo di 22 anni accoltella la madre malata terminale di cancro, aveva 49 anni

0
332

Una tragedia famigliare che si è consumata nella notte. Un ragazzo di soli 22 anni ha deciso di uccidere la madre di 49 anni, malata terminale di cancro.

Il ragazzo non sopportava vedere soffrire la madre ed ha deciso di compiere l’estremo gesto. La tragedia si è consumata in via Pascoli al centro di Rovigo.

La donna di chiamava  Tatiana Halapciug, era di origine romena ed era malata terminale di cancro. Il ragazzo è stato arrestato dalle forze dell’ordine per omicidio colposo.