Loading...

Bari, nuovi particolari sulla morte della 20enne dissanguata a Catino, madre di un piccolo di soli 4 mesi

0
339

Ieri è arrivata la notizia che la Procura della Repubblica di Bari ha aperto un’indagine sulla morte di Angela De Rosa, la ragazza di 20 anni, deceduta dopo la caduta in una vetrata di un portone.

Un vetro ha reciso l’arteria femorale della ragazza, madre di un bimbo di quattro mesi, che è morta dissanguata.

Le indagini sono state affidate al pm Bruna Manganelli, che nella giornata di ieri ha ascoltato alcuni testimoni in particolare i familiari e alcuni amici della donna.

Il Pm ha anche ordinato l’acquisizione delle immagini di una telecamera posta all’uscita del portone. Dalle immagini si vede che la donna sta per uscire dal portone quando, per cause in via di accertamento, cade e infrange la vetrata.

La ragazza stava uscendo dall’appartamento dei genitori a Catino intorno alle 20 di sabato sera quando ha perso l’equilibrio finendo contro il portone.

La ragazza non era sola, era con il compagno di 22 anni con il quale aveva litigato poco prima. Il compagno è stato il primo a soccorrerla e trasportarla all’ospedale San Paolo di Bari, dove poi è morta per la profonda ferita.

Il Pm sta indagando per comprendere se la caduta è stata accidentale o provocata.

Loading...