Loading...

Mutuo ristrutturazione, come richiederlo e ottenerlo

0
126
Imu-e-Tasi-2015-ancora-caos-per-aliquote-e-pagamenti
Tasse sulla casa, ICI, IMU - immagini simboliche. Imposta Municipale Unica. Case e banconote

Si può richiedere un mutuo non solo per acquistare casa ma anche quando l’immobile deve essere ristrutturato o costruito. Nel primo caso va detto, però, che se l’entità della spesa è inferiore a 30mila euro, è meglio orientarsi su un prestito personale che, seppure più costoso in termini di interessi e meno conveniente per quanto riguarda la durata del piano di rimborso, è più semplice da ottenere e ha tempi di erogazione più rapidi.

Per lavori di una certa importanza è invece consigliato il mutuo ristrutturazione, disponibile nelle formule variabile e fisso. Per ottenere il finanziamento, la procedura è la stessa che si segue quando si chiede un mutuo finalizzato all’acquisto. Possono cambiare invece i tempi di erogazione. La liquidità può infatti essere messa a disposizione in un’unica soluzione, a inizio o a fine lavori, oppure in più tranche, cioè ad avanzamento lavori.

Quando si richiede un mutuo per ristrutturazione o costruzione, oltre ai documenti canonici tra i quali quelli di identità e la dichiarazione dei redditi che comprovi la capacità di rimborso, vanno presentati all’istituto che eroga il prestito anche i documenti catastali, i permessi rilasciati dal Comune che danno il via libera ai lavori e i preventivi delle imprese che dovranno effettuare gli interventi. L’entità dell’importo che si può ottenere non supera generalmente l’80% del valore dell’immobile.

Se l’immobile da ristrutturare (o da costruire) è abitazione principale, si ha diritto alle agevolazioni fiscali previste per la prima casa come ad esempio la detrazione ai fini Irpef del 19% degli interessi passivi e degli oneri accessori sino a un massimo di 4mila euro ogni anno. E’ importante ricordare che il diritto alla detrazione decade se i lavori non vengono ultimati entro i termini previsti dalla documentazione edilizia (salvo proroga) a meno che il ritardo non sia imputabile esclusivamente a rallentamenti dell’amministrazione comunale nel rilascio dei permessi.

Il mutuo per ristrutturazione si può richiedere sia quando si devono effettuare lavori di ristrutturazione ordinaria, come nel caso di interventi di piccola entità, sia quando i lavori sono di ristrutturazione straordinaria, cioè interventi edilizi che possono interessare l’interno e gli esterni dell’edificio, sia quando si tratta delle cosiddette grandi opere, ovvero lavori importanti che, ad esempio, possono modificare l’aspetto dell’immobile stesso.

Il gruppo Menichini di è un’impresa edile affermata in tutto il territorio romano e utilizza materiali di prima qualità e di pregio, inoltre è in grado di fornire vantaggiose offerte consultabili sul sito http://www.gruppomenichiniroma.it

Loading...