Loading...

Ubriaco imbocca contromano il Grande Raccordo Anulare, carabiniere uccide un pugliese

0
164

Ubriaco, imbocca contromano il Grande Raccordo Anulare, si schianta contro un’auto e uccide il conducente. Alla guida di una Ford C-Max impazzita, un carabiniere in servizio al Comando generale, A. F., 59 anni. È stato sottoposto a diversi interventi chirurgici e ora si trova in ospedale in stato d’arresto. L’accusa è omicidio stradale aggravato. La vittima è un trentacinquenne di origine pugliese, che risiedeva da tempo a Roma: Giuseppe Petraroli, originario di San Vito dei Normanni, in provincia di Brindisi. Viaggiava a bordo di una Ford Fiesta, l’impatto con l’auto contromano è stato violentissimo ed è morto durante i tentativi di soccorso. L’Arma esprime cordoglio ai familiari della vittima e vicinanza alla famiglia del militare, ricoverato in gravi condizioni. I provvedimenti disciplinari a carico dell’indagato dipenderanno dall’evoluzione del procedimento penale.

I fatti risalgono all’una, nella notte tra lunedì e martedì. Lo scontro è avvenuto lungo la corsia interna, tra le uscite Nomentano e Sant’Alessandro. A indagare sul caso è la pm Barbara Zuin. Dopo l’impatto, la Fiesta si è ribaltata più volte: il trentacinquenne era ancora in vita quando è stato soccorso, ma è morto poco dopo essere stato estratto dalle lamiere dell’auto. Il carabiniere, residente a Roma, è rimasto gravemente ferito. È stato portato dall’ambulanza all’ospedale Sant’Andrea. Sottoposto ad alcoltest, è risultato positivo, guidava in stato di ebbrezza ed è stato arrestato in flagranza di reato. Il tasso alcolemico rilevato dai medici era 2,15: elevatissimo, considerando che il limite consentito è 0,5. Ora, il militare è ricoverato in coma farmacologico ed è piantonato in ospedale.

Nel frattempo, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. La Stradale ha effettuato i primi rilievi: gli accertamenti hanno stabilito che si tratterebbe di uno schianto avvenuto contromano con il conducente della monovolume che guidava sotto l’effetto dell’alcol e che ha urtato la Fiesta lungo la corsia di sorpasso.

Loading...