Loading...

Due ragazze si ribellano ad una terapia proposta da un medico e devastano il pronto soccorso

0
67
Statale 100 spaventoso incidente nei pressi di Casamassima ricoverato in prognosi riservata 17enne intrappolato nelle lamiere di un furgone

Una 18enne ed una 17enne hanno devastato il pronto soccorso dell’ospedale San Carlo, in zona San Siro. E’ accaduto nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 aprile. E’ stato necessario l’intervento della polizia per calmare le due giovani, che si sono presentate in ospedale perché la più giovane, in stato confusionale, era preda di un attacco di panico. Lo riferisce il Giorno.

Secondo quanto riportato, la 17enne si sarebbe “ribellata” ad una terapia che le era stata proposta dal medico (donna) che l’aveva visitata. E sarebbe stata spalleggiata dall’amica più grande, “armata” di casco da moto. Le due ragazzine avrebbero quindi lanciato oggetti contro gli infermieri, ferendone uno, e avrebbero rotto alcuni strumenti come un misurapressione.

E’ l’occasione, per la Cgil, di chiedere il ripristino del punto di polizia di notte, che non c’è più da qualche tempo, e mettere in sicurezza gli spazi in cui opera il personale del triage, in modo che non sia possibile un’aggressione fisica come quella accaduta.

E le due ragazze? La polizia è intervenuta e ha fermato la loro “furia”, denunciandole entrambe per danneggiamenti.

Loading...