Loading...

Diagnosi in ritardo: morto un bimbo di 11 mesi, indagate le due pediatre

0
180
Statale 100 spaventoso incidente nei pressi di Casamassima ricoverato in prognosi riservata 17enne intrappolato nelle lamiere di un furgone

Tre anni fa a Vajont Jonathan Barbariol morì che aveva appena 11 mesi a causa di una polmonite che non era stata diagnosticata. Il 18 settembre, davanti al gup Monica Biasutti, sono chiamate a difendersi le due pediatre che lo avevano seguito o visitato negli ultimi due mesi di vita.

La Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per Anna Concetta Foglia, pediatra di Maniago e per Anna Favia di Portogruaro, medico pediatra del pronto soccorso di Pordenone. Le ipotesi di reato contestate dal pm Andrea Del Missier sono omicidio colposo e responsabilità colposa per morte in ambito sanitario.

Loading...