Loading...

Terrore in autostrada, bandito spara una fucilata contro il casellante

0
115

Ha sparato una fucilata contro il casellante dell’autostrada della Cisa A15 che è riuscito a buttarsi a terra evitando miracolosamente di essere centrato dai pallini di piombo che hanno forato il tetto del gabbiotto: momenti di terrore oggi pomeriggio verso le 16 al casello di Pontremoli quando si è presentato un bandito a bordo di una Mercedes classe B, poi risultata rubata, col volto travisato da un passamontagna. Il malvivente senza dire una parola ha appoggiato la canna del fucile sul finestrino della cabina e ha fatto fuoco.

Per fortuna il casellante in servizio ha avuto la prontezza di riflessi di sdraiarsi a terra e la fucilata non lo ha colpito, forando la parte alta del gabbiotto. Il bandito poi ha premuto l’acceleratore, ha abbattuto la barriera e si è dileguato. Il casellante in stato di choc è stato soccorso dall’ambulanza del 118 e trasportato all’ospedale di Pontremoli. Non avrebbe riportato ferite per il colpo di fucile esploso dal malvivente.

Sul posto sono accorse le pattuglie della polizia stradale di Pontremoli con la squadra scientifica mentre l’allarme è rimbalzato in tutte le caserme dei carabinieri della Lunigiana. E’ scattata una caccia all’uomo e attraverso i filmati della videosorveglianza la polizia sta cercando gli indizi utili per individuare e arrestare il bandito.

Resta ancora da chiarire la dinamica del fattaccio: il casellante molto provato per la terribile esperienza vissuta sul lavoro, sembra che abbia dichiarato che l’uomo che gli si è parato davanti per pagare, apparentemente, il pedaggio, non avrebbe detto una sola parola prima di sparare.

Loading...