Loading...

Chiara Ferragni sponsor dell’acqua di lusso, una bottiglia 8 euro, è bufera sul web

0
130

 

Nuovo attacco mediatico per Chiara Ferragni. L’influencer più chiacchierata del pianeta ora è sotto accusa per… una bottiglia d’acqua. Nel 2017 infatti il brand delle acque di lusso Evian ha annunciato il lancio di un’edizione limitata realizzata in collaborazione con la Ferragni.

Fino a qui niente di nuovo, Chiara Ferragni ha prestato il suo nome a decine di prodotti in questi anni. Dov’è allora lo scandalo? E soprattutto perché ora, a un anno dall’annuncio della collaborazione e dalla successiva commercializzazione del prodotto? Qualche giorno fa qualcuno ha postato sui social un’immagine che mostra le bottigliette d’acqua vendute in un market a 8 euro l’una. E da lì, apriti cielo.

Lo scatto è diventato subito virale, con commenti velenosi dove si definisce vergognoso il prezzo della bottiglia. Peccato che l’Evian, in limited edition o meno, ha più o meno sempre lo stesso costo elevato, stabilito tra l’altro dall’azienda e non certo dalla Ferragni. Il marchio, che si inserisce in una fascia di mercato alta, ha già realizzato partnership con maison quali Jean Paul Gaultier, Paul Smith, Kenzo, Elie Saab e nessuno si è mai indignato.

Se la blogger non si dimostra interessata all’argomento, ci pensa il marito Fedez a inserirsi nella bufera sui social. Da paladino difensore di Chiara Ferragni il rapper invita i moralisti a smetterla di storcere il naso davanti a ogni iniziativa commerciale della moglie e rincara la dose con una gag in cui vende per 20 dollari al suo fedele assistente Sergio una banana disegnata coi loghi della Ferragni. Mentre il polverone cresce le bottigliette si fanno sempre più introvabili e così Chiara ci guadagna ancora una volta.

Loading...